18 Dicembre 2017
[]

2006 - Una ricerca della Sapienza di Roma

Presa in carico medica, riabilitazione e ricerca.
La scorsa settimana (novembre 2006)le due ricercatrici della Sapienza di Roma hanno sottoposto ad alcuni test i nostri ragazzi.
I test riguardano uno studio che stanno conducendo sul ruolo dell'empatia sulle persone Williams.
I ragazzi che hanno partecipato all'iniziativa sono stati cinque (Barbara, Davide, Sara, Sara e Stefano), e vorrei ringraziare le famiglie per l'impegno che si sono prese: il tempo passato nella struttura, a volte fino a tardi, con cene saltate e quant'altro è davvero impagabile.
Le due ragazze, Cristina e Ilaria, hanno promesso che ci faranno avere in tempi brevi un primo risultato dei test, anche se il definitivo, complessivo per tutti i ragazzi osservati, uscirà solo fra qualche mese.
Nei due giorni trascorsi abbiamo potuto usufruire di un appartamento messoci a disposizione dall'Associazione Caritas; le ricercatrici sono state ospiti a casa mia.
Grazie ancora a tutti per l'impegno preso (Barbara è venuta da Sansepolcro!).
E' importante la partecipazione a queste iniziative perchè gli studi che vengono fatti potranno darci indicazioni preziose sul tipo di terapie che possono dare i maggiori risultati: è vero che forse i nostri figli non potranno beneficiarne, ma sicuramente lasciamo le basi perchè quelli che verranno dopo di noi possano trovare una strada più facile.
Un primo risultato della ricerca è stato presentato a Cagliari, durante un Convegno organizzato dall'Istituto Nous in collaborazione con Massimo Rodriguez.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]